Profilo Personale: Docente di danza altamente motivata e piena di entusiasmo 

con anni di esperienza nel leadership, management, supporto

personale e sviluppo dell’individuo.

Un comunicatore chiaro e conciso che  ha dimostrato l’abilità 

di motivare ed incoraggiare l’individuo.  Grande volontà di sfruttare

la sua lunga esperienza nello sviluppo della personalità dell’allievo 

con l’obiettivo di ottenere il massimo a livello linguistico

e fisico. 

Abilità Personali:  sviluppare ottimi rapporti interpersonali

  generare entusiasmo

  motivare gli allievi e monitorare il progresso

  lavorare con successo, sia a livello indipendente sia come team

   member

  individuare obiettivi in tutti i settori della danza e del linguaggio.

 

Titolo di Studio: Newlands High School for Girls – Gran Bretagna

Ottenimento di 9 “O” Levels nelle seguenti materie:

Lingua Inglese (B), Letteratura Inglese (A), Lingua Francese (A),       Matematica (C), Biologia (A), Storia (A), Geografia (B),

Musica (A), Arte (A)

 

Percorso di Studio: 

1971: MISS SKINNS DANCING SCHOOL:

Classico RAD grade 1,2,3,4,5, Honours

1975: MARGARET WATSON DANCING SCHOOL: 

(ora Direttrice del Northern Ballet Company)

Classico (RAD) e Moderno (I.S.T.D.A.) pre-elementary, elementary, intermediate highly commended. Honours.

1977: LOUISE BROWN (OBE) – York (G.B.)

Scholar corso biennale

1979: Vincitrice del concorso “Miss Dance Inghilterra” a Blackpool (G.B.)

1980: Vince Borsa di Studio per la Arts Educational London

(famoso scuola delle Arti Teatrali) per un corso triennale intensivo:

– Classico RAD/ISTDA con Jean Campbell e Lorna Nield

Moderno ISTDA con Lorna Nield e Libby Rose

– Jazz con Megido e Arlene Phillips

– Contemporaneo con Gay

– National con Roberto Harold

Percorso Lavorativo:

1983: Ballerina Professionista a Barcellona, Spagna, con Raffaella Carrà nello spettacolo televisivo “Canzones e Sorrisi” 

1984: Lead Dancer presso il Teatro Sistina, Roma, con Lucia Dalla e

Rita Pavone sotto la direzione artistica di Paco Navaro e Gino Minetti

1985: Coreografia e formazione di un nuovo balletto sulla nave crociera

Danae (Costa Crociera Giro del Mondo) dove lavora insieme ad

Amanda Lear, Beppe Grillo, Miguel Bosè, Camillo Sesto, Bertin

Osborne e tanti altri.

1986: Berlino: lavora nel Musical “Rocky Horror Show

1987: San Remo: Festival di Sanremo con il suo balletto “Super Diamonds

1989: Si trasferisce in Italia per sposarsi e nasce sua prima figlia.

Venezia: lavora per due anni nella scuola di danza di Natasha Constantini.

1991: Si trasferisce in Romagna dove nasce il suo secondo figlio

1991 -2001: Apre la sua scuola di danza “All That Jazz” a Gambettola.

Nel corso degli anni collabora con diversi scuole della zona,

compreso “Arabesque” di Rimini e i “Ragazzi di Sette Crociari 

di Paolo Pasini di Cesena.

2002 -2008 La scuola “All That Jazz” viene trasferito a Longiano.

2008 -2010 Crea un nuovo progetto di danza “Trash-Inc” unico spettacolo

Eco-culturale in Italia.

            2010-  2015                           La scuola viene trasferita a Gambettola, portando nuovissimi corsi                                                         

                                                          Di Antigravity e pole dance.

                                                        La scuola viene trasferita a Gambettola, e viene integrata a un

                                                        nuovo centro danza fitness cambiando nome in ‘LA STUDIO’ 

            2015-2017                            Lavora per due anni come Managing director riparto danza e antigravity                                                                                                           

                                                       alla Wellness Center di Gambettola

            2017-oggi                             Crea un nuovo progetto studio ‘FLY HIGH INTELLIGENT 

                                                        MOVEMENT’ credendo che attraverso un lavoro motorio 

                                                         ‘intelligente’anche la parte emozionale possa divenire  armonica.

Share This: