PAT (PATTERN ABILITIES TRAINING)

Viviana Fabozzi

PT GROUPS

PAT (PATTERN ABILITIES TRAINING)

L’ALLENAMENTO CHE MIGLIORA LE CAPACITA’ MOTORIE

 

OBIETTIVI:

  • ANALIZZARE LE CAPACITA’ MOTORIE ATTRAVERSO SPECIFICI TEST DI VALUTAZIONE
  • RIEDUCARE I FATTORI LIMITANTI ATTRAVERSO SPECIFICI ESERCIZI CORRETTIVI
  • CONDIZIONARE LE CAPACITA’ CONDIZIONALI CON SPECIFICI ALLENAMENTI A CORPO LIBERO E CON ATTREZZI NON CONVENZIONALI

 

A CHI E’ RIVOLTO

 

  • AGLI ATLETI CHE VOGLIONO MIGLIORARE O POTENZIARE IL GESTO TECNICO SPORTIVO
  • AI PROFESSIONISTI CHE PRESENTANO EVIDENTI SQUILIBRI POSTURALI CONDIZIONATI DALLA LORO ATTIVITA’ LAVORATIVA
  • ALLE PERSONE MAI ADATTATE O NON PIU’ ADATTATE AL MOVIMENTO

 

BENEFICI:

 

  • UN RICONDIZIONAMENTO GENERALE E SPECIFICO DELL’ORGANISMO
  • UN MIGLIORAMENTO DELLA PERFORMANCE
  • UN MIGLIORAMENTO DELL’EQUILIBRIO POSTURALE
  • UN GENERALE STATO DI BENESSERE FISICO E MENTALE
  • UNA MAGGIORE CONSAPEVOLEZZA DELLA POSTURA E DEL MOVIMENTO

 

 

METABOLIC TRAINING

OBIETTIVI:

  • DIMAGRIMENTO GENERALE E LOCALIZZATO
  • COSTRUZIONE DI ALLENAMENTI SALVATEMPO SPECIFICI
  • EDUCAZIONE ALL’UTILIZZO DI ATTREZZI CARATTERISTICI DEL FUNCTIONAL TRAINING (DAL BODY WEIGHT AI KETTLEBELL, AI BILANCIERI OLIMPIONICI, ALLE PALLE MEDICHE ECC….)

 

A CHI E’ RIVOLTO:

 

  • A TUTTI I SOGGETTI IN SOVRAPPESO CHE NON PRESENTINO SPECIFICHE PATOLOGIE
  • A TUTTI I SOGGETTI DECONDIZIONATI
  • AGLI ATLETI SIA DI SPORT INDIVIDUALI CHE DI SQUADRA

 

BENEFICI:

  • UN MIGLIORAMENTO DELLA CAPACITA’ CARDIO RESPIRATORIA
  • UNA EDUCAZIONE ALLA GESTIONE DELLA SOGLIA TENSIONE-FATICA
  • UN MIGLIORAMENTO DEL PROPRIO APPROCCIO MENTALE ALL’ESERCIZIO
  • UN AUMENTO DELL’AUTOSTIMA
  • UN MIGLIORAMENTO DEL GESTO TECNICO SPORTIVO

 

Share This:

Lascia un commento