REFORMER TRAINING

Il metodo Pilates è anche un allenamento funzionale e tonificante e proprio con il termine TRAINING si vuole intendere che il tono della lezione è alto. L’insegnate gioca molto sulla sua esperienza e capacità di costruire combinazioni di esercizi finalizzati ad un allenamento completo per guidare gli allievi sempre più in profondità verso una migliore conoscenza e una migliore funzionalità del corpo. Si richiede esperienza con il metodo Pilates con le macchine.

REFORMER POSTURAL

Se hai necessità di rimettere in linea il corpo dopo un trauma o hai una problematica importante e devi ri-e- ducare ai movimenti di base come il camminare correttamente o mobilizzare la colonna senza conseguenze, ecco la lezione adatta. L’Universal Reformer Pilates è nato apposta per “curare” i movimenti dei “trauma- tizzati” per cui presenta caratteristiche specifiche e uniche che poi successivamente sono state copiate da tanti fisioterapisti e medici per aiutarli nel loro lavoro. Il ritmo è molto didattico e tranquillo, la respirazione e l’ascolto è la base di tutto il lavoro, chiaramente l’unico obiettivo importante da prefiggerci rimane quello correttivo/funzionale. La lezione è adatta a tutti.

REFORMER MIX

L’insegnante si diverte a spaziare fra tutti gli esercizi codi-
ficati e non che si possono fare su questo attrezzo; usare i
piccoli attrezzi come le gymballs, i ring o gli elastici; impostare un ritmo divertente e fluido oppure rimanere impostato più sull’aspetto correttivo e coordinativo in cui è fondamentale sapersi ascoltare e concentrarsi. Insomma la lezione MIX è sempre una sorpresa perché tutto dipende dall’esperienza e la fantasia che riesco- no a combinarsi. La lezione è consigliata a chi ha già un’esperienza di pilates con le macchine.

REFORMER MAT

È la perfetta combinazione fra esercizi che si eseguono solo con il Reformer e gli esercizi che si eseguono solo al tappetino (Mat). La lezione si presenta già in partenza abbastanza coordinata e creativa ma adattabile a tutte le esigenze e condizioni fisiche. La si potrebbe definire un allenamento a circuito in cui le stazioni di lavoro si alternano tra esercizi a corpo libero ed esercizi sulla macchina e la sfida con le molle. Il risultato è un rinforzo generale di tutte le parti del corpo adibite al sostegno come la cintura addominale e la flessibilità generale di tutta la muscolatura così che le articolazioni sono più libere di muoversi.

REFORMER FLOW STRETCH

Il metodo Pilates, come si sa, è un’attività speciale che ha come obiettivo ottenere un corpo più flessibile, coordinato e funzionale, ecco che questa lezione va diretta verso questi obiettivi. La macchina del Refor- mer è molto versatile e offre una vasta scelta non solo di esercizi ma di possibilità di utilizzo anche per altri diversi e nuovi, e il fatto che la base principale di lavoro sono le molle ecco che inserire esercizi solo di al- lungamento e stretching diventa facile. La lezione è consigliata a chi ha già un’esperienza di pilates con le macchine.

Share This: